La prevenzione del futuro tra conoscenza e partecipazione
Bologna, Aula Magna Ospedale Maggiore -Largo Nigrisoli 2
Giovedì-Venerdì 11-12 aprile 2019 - ore 09:00 .... 17:40

Workshop nazionale SNOP

Giovedì 11 aprile pomeriggio

13.30 Registrazione dei partecipanti

14.00 Presentazione Workshop (Antonia Guglielmin)
Saluti di Regione Emilia-Romagna e AUSL Bologna

I Sessione: I rischi di oggi e domani, le informazioni e le azioni necessarie per governarli

15.00 Lectio magistralis: Carichi di malattia nelle popolazioni: il ruolo dell'epidemiologia nel processo di conoscenza, il peso della “non neutralità” della scienza (Dario Mirabelli)

15.30 I rischi di oggi e domani, le informazioni e le azioni necessarie per governarli dentro e fuori dai “luoghi di lavoro
- Relazione introduttiva a cura della Presidenza SNOP (Anna Maria di Giammarco)

La conoscenza e la comunicazione

16.00 Nuove necessità di comunicazione tra i “tecnici” e la popolazione generale in tema di malattie infettive vecchie e nuove e di vaccinazioni (Marino Faccini - ATS Milano)

16.20 La formazione come base della resilienza nelle Emergenze non Epidemiche. L’esperienza di Emervet (Antonio Tocchio - SIMeVeP)

16.40 Il quotidiano nel lavoro di prevenzione negli ambienti di lavoro: cosa significa oggi “fare un sopralluogo”, “un’inchiesta per infortunio / malattia professionale”, “fare un’iniziativa di educazione alla salute nelle scuole”, “conoscere, informare e comunicare per prevenire” (Roberto Calisti - SNOP)

17.00 EpiAmbNet - la rete italiana di epidemiologia ambientale - ovvero la messa in rete delle conoscenze prodotte in Italia nel campo dell’epidemiologia ambientale (Maria Luisa Clementi - Inferenze)

17.20 L’esempio delle storie di infortunio e le sue ricadute sulla pratica quotidiana degli operatori (Marcello Libener - Gruppo di lavoro “Storie di infortunio”)

17.40 Discussione tra pubblico e relatori

18.30-20.00 Assemblea dei soci SNOP

Venerdì 12 aprile mattina

II Sessione: Paradigmi di partecipazione: la partecipazione necessaria, che c’è, che non c’è, che dovrebbe esserci: per una nozione condivisa di salute. Idee, esperienze, confronto. Verso il nuovo Piano Nazionale della Prevenzione

9.00 Lectio magistralis: Rapporti tra le classi sociali e aspettativa di vita e salute (Giuseppe Costa)

Esperienze di partecipazione

9.30 RLS e partecipazione: l’esperienza del laboratorio FP CGIL di Brescia (Roberta Meazzi - Laboratorio FP CGIL Igiene Ambientale Brescia)

9.50 Quando la comunicazione sul rischio e la partecipazione ci sono, ma sono problematici: il caso dei rapporti difficili in tema di discariche e inceneritori tra le istituzioni, i Servizi Sanitari Pubblici deputati alla prevenzione e le popolazioni (Antonella Bena - EPI Piemonte )

10.10 L’esperimento della Consulta Popolare per la Salute e la Sanità della Città di Napoli (Stanislao Loria e Paolo Fierro - Medicina Democratica)

10.30 Fare rete dentro e fuori i Dipartimenti di Prevenzione: modelli di programmazione trasversale-integrata e di comunicazione con le popolazioni (Daniela Bais - AsNAS) *

10.50 Biancavilla Etnea: un’epidemia locale di mesoteliomi, una gestione del rischio partecipata dalle istituzioni locali e dalla popolazione (Caterina Bruno e Amerigo Zona - ISS) con proiezione di spezzoni di un video

11.10 Discussione tra pubblico e relatori

11.40 Manfredonia: cronaca di una ricerca partecipata in un contesto di elevato inquinamento ambientale (Giulia Malavasi) *

12.00 Esperienze di partecipazione nella cooperazione internazionale per la salute di lavoratori e popolazioni (Daniela Marsili - ISS)

12.20 Interventi preordinati

12.40 Discussione tra pubblico e relatori

13.15 Conclusioni e prospettive (Anna Maria di Giammarco)

13.30 Pausa pranzo

Venerdì 12 aprile pomeriggio

III Sessione: Organizzare la prevenzione e la promozione della salute e della sicurezza nella società che viene. Verso il nuovo Piano Nazionale Prevenzione per una prevenzione diffusa e non “diseguale”

14.30 TAVOLA ROTONDA

Relazione introduttiva di SNOP. I Servizi Pubblici di Prevenzione tra le esigenze del quotidiano e le spinte verso il futuro ne discutono:
SNOP
CIIP
SIMeVeP
FVM
SItI

16.30 Verifica di apprendimento

16.45 Conclusioni e prospettive di lavoro (Anna Maria di Giammarco)

* in attesa di conferma

Partecipazione gratuita ma con obbligo di iscrizione a questo link

scarica la locandina del Workshop